GameBoy - Tommasi NET

Vai ai contenuti
Il Game Boy è una console portatile di Nintendo. Realizzato dal team Nintendo Research & Development 1, guidato da Gunpei Yokoi e Satoru Okada, il progetto nasce come successore del Game & Watch. Commercializzata in Giappone il 21 aprile 1989, la console venne distribuita sul mercato statunitense il 31 luglio dello stesso anno insieme al videogioco Tetris.
In Europa il Game Boy arrivò nel settembre del 1990 con quattro titoli di lancio tra cui Super Mario Land, Alleyway e Baseball .
Originariamente disponibile solamente nelle versioni grigio e bianco, nel 1997 venne progettata la serie Game Boy Pocket.
Il Game Boy segna l'inizio della seconda serie di console portatile da parte della Nintendo, preceduta dalla Game & Watch presentata nel 1980.
I suoi concorrenti principali furono ilGame Gear, l'Atari Lynxe la TurboExpress. Nonostante queste console fossero tecnologicamente superiori, il Game Boy ebbe un norme successo.
In Italia il Game Boy è stato distribuito dalla Mattel, in seguito dalla Giochi Preziosi sotto il marchio GiG Electronics.
La console inoltre è stata una delle console più longeve di sempre, in quanto è stata dismessa il 23 marzo 2003, 14 anni dopo il lancio.
Fornito di un processore Z80 della Sharp personalizzato per le esigenze di gioco, alimentato a batterie stilo, è dotato di un piccolo schermo a cristalli liquidi integrato capace di varie tonalità di grigio su fondo verde. Il quadro comandi consiste di una croce direzionale di colore nero posizionata sulla sinistra della console, di due pulsanti viola sulla destra ("A" e "B") e dei tasti "select" e "start" in basso al centro. I giochi sono su cartucce di dimensioni contenute, adatte ad un facile trasporto. Di questi, Tetris è stato il gioco che ha inizialmente spinto le vendite del portatile di Nintendo rendendolo popolare in tutto il mondo.

Copyright 1984-2021 © Soft System. All rights reserverd.
Torna ai contenuti